I Briganti delle montagne

Narrazione itinerante

Uno spettacolo alla luce delle fiaccole, nei boschi, tra i vicoli del paese o tra le stanze di un palazzo.
Durante il percorso gli spettatori (apprendisti briganti) incontreranno dei veri briganti, affronteranno prove di abilità per poter conoscere le loro storie, i loro canti e arrivare al covo segreto.

La vecchia Sdrausa Calanchetti introduce gli spettatori in questo percorso segretissimo. Per procedere insieme a Neccio, giovane brigante, bisogna imparare a camminare in silenzio come gli animali e poi con Betullio si ascolta una storia molto misteriosa…solo con un po’ di coraggio si potrà diventare dei Briganti.

Lo spettacolo è stato pensato per far vivere ai bambini il bosco, la natura, o gli angoli più nascosti del paese di notte, alla luce di fiaccole e torce, o eventualmente anche di giorno. 

TESTI DI RIFERIMENTO :

A. Albertazzi, Storia di briganti: il Passatore, Roma, 1893
A. Cavoli, I briganti italiani nella storia e nei versi dei cantastorie,    Scipioni, Roma, 1990
L. Calossi, Il brigante Basilocco, ed. Cantagalli, Siena, 1996
D. Lippi, Maledetti briganti. Storie e leggende, ed Medicea, Firenze, 1998


Scheda dello spettacolo: I Briganti delle montagne

Clicca qui per accedere alla Galleria fotografica

Comments are closed.